Aerazione e decantazione

Per consentire al vino di “respirare” le bottiglie spesso richiedono di essere aperte un po’ di tempo prima del consumo, non tanto per vini giovani ma soprattutto per i vini invecchiati.

 

Per vini invecchiati a lungo è consigliato ricorrere alla decantazione, che permette di separare i depositi accumulatisi sul fondo dal vino stesso.

 

La decantazione consiste nel travasare il vino dalla bottiglia a un apposito contenitore (decanter), va effettuata lentamente per non agitare il vino, ci si può aiutare con una candela per osservare in controluce eventuali residui ed evitare di versarli nel decanter.

Il decanter solitamente ha una forma con una base ampia che consente una migliorare l’ossigenazione, e un collo ristretto per non disperdere rapidamente i profumi.

La decantazione serve solo per i vini rossi.

Powered by CMSimple