Brandy

Il Brandy d’uva è l’acquavite distillata dal succo fermentato dell’uva oppure dalla polpa e dalla buccia delle uve schiacciate ma non pressate. Questo distillato è invecchiato in botti di legno (normalmente rovere) che gli danno colore, ammorbidiscono il gusto ed aggiungono aromi e sapori.

 

Il Brandy di vinacce viene fatto dalla polpa, le bucce ed i raspi che rimangono dopo che le uve sono state pressate per estrarre il mosto per il vino. I Brandy di vinacce, che normalmente sono invecchiati pochissimo e raramente vedono il legno, spesso nel gusto tendono ad essere un po’ grezzi, sebbene possano offrire un aroma fresco e fruttato a seconda del tipo di vitigno usato, una caratteristica che si perde invece in un Brandy regolarmente invecchiato in legno.

 

Il Brandy italiano per avere la denominazione brandy deve invecchiare minimo un anno ; la qualità del brandy italiano è una delle migliori sul mercato mondiale

Powered by CMSimple